VL Pesaro-Scandone Avellino 78-83, pagelle: Scrubb praticamente perfetto

Dopo aver sofferto più del previsto, sopratutto in virtù del primo quarto la Sidigas Scandone Avellino ha violato l’Adriatic Arena sconfiggendo col punteggio di 78-83  la VL Pallacanestro Pesaro.

In ogni caso al di là della sofferenza gli uomini di coach Pino Sacripanti hanno meritato di conquistare questa vittoria, anche perché la VL è stata aiutata da talune decisioni arbitrali.

Ecco le nostre pagelle ai cestisti della Scandone.

Ariel Filloy 8: Con le polveri bagnate in quella che è la specialità della casa il tiro da 3 punti, ma ha saputo prendersi le sue responsabilità, non ha mai mollato ed è risultato determinante.

Lorenzo D’Ercole 6.5: Poco appariscente ma non ha svolto un lavoro preziosissimo.

Jasonon Rich 10: Praticamente immarcabile, realizza canestri d’immensa qualità.

Maarten Leunen 10: Con una fantastica stoppata su Dallas Moore, con annesso recupero di palla ed assist al bacio per Thomas Scrubb consegna la vittoria alla sua squadra. Cloniamolo.

Kyrylo Fesenko 9: Ha ancora pochi minuti nelle gambe ma quasi ogni pallone che tocca lo trasforma in oro.

Bruno Fitipaldo 5.5: Continua a non brillare ma almeno questa volta non fa danni.

Thomas Scrubb 10+: Non sbaglia una scelta e con la sua verve da un contributo enorme alla causa biancoverde. Praticamente perfetto.

Andrea Zerini 5: Il buon Andrea questa volta ha dato un contributo abbastanza basso, anche se è riuscito ad essere almeno decente in difesa. Saprà sicuramente rifarsi e giocherà meglio.

Hamady Ndiaye 7+: Svolge un importante lavoro difensivo recuperando alcuni importanti palloni.

 

VL Pesaro-Sidigas Avellino 78-83, Sacripanti: “Due punti meritati”

Pro Vercelli, Atzori nuovo allenatore al posto di Grassadonia